Il modicano Giovanni Caccamo tornerà sul palco di Saremo da big. Con lui anche Deborah Iurato.

caccamo sanremo
La provincia di Ragusa sul palco del festival di Sanremo 2016. Oggi sono stati annunciati i nomi dei big della canzone italiana che saranno sul palco del notissimo festival. Ci sarà anche il giovane cantante Giovanni Caccamo, modicano di origine, che quel palco lo conoscere decisamente bene per aver vinto, la scorsa edizione, la sezione Giovani Proposte del festival. Per lui un gradito ritorno che è la testimonianza di quanto la forza del suo talento e la grande umiltà che lo continua a contraddistinguere, siano stati gli ingredienti giusti per raggiungere il successo. Caccamo, che nelle scorse settimane ha suonato a New York e proprio di recente ha avuto la possibilità di regalare il suo nuovo disco “Qui per te” direttamente a Papa Francesco, in questa nuova avventura sanremese non sarà solo. Sarà in gara insieme a Deborah Iurato, altro giovane talento ibleo. La giovane cantante ragusana, vincitrice di Amici 2013, sarà dunque anche lei un big in gara. Caccamo, che due anni fa ha ricevuto dal patron Luigi Galazzo il premio alla modicanità, ha mostrato la sua più grande soddisfazione direttamente sulla sua pagina facebook: “Da quando scrivo canzoni, la necessità più forte è quella di condividere la mia musica con gli altri. L’incontro con “l’altro” ha rappresentato sempre una risorsa nel mio percorso umano ed artistico. Oggi ha inizio un nuovo viaggio, questo viaggio è nato a luglio, in Puglia; avevo scritto quasi tutti i pezzi del mio nuovo album, ma uno dei miei desideri più profondi era portare con me in questo mio nuovo capitolo musicale un “quadro” di uno degli amici fraterni ed autori che più di chiunque altro ha la mia stima:Giuliano Sangiorgi. In una notte ascolto e conosco “Via da qui” un embrione meraviglioso, una creatura rara. La mia voce sussurra queste parole nel silenzio della campagna, le dita di Giuliano sfiorano il piano e l’emozione ci travolge. Passano i mesi ed al piano e alla voce si uniscono gli archi, i fiati; la magia cresce, così come cresce un’altra amicizia, un’amicizia di terra, di confronto e di cuore: Deborah Iurato. Così in una di quelle notti in cui la luna è troppo luminosa per dare spazio alla notte, mi siedo al pianoforte ed iniziamo a cantare, insieme. Questo capitolo del mio nuovo viaggio al Festival di Sanremo è la dimostrazione che l’amicizia può essere ancora oggi fonte di meravigliose emozioni e queste emozioni, ancora una volta, voglio condividerle con voi. Vi abbraccio!”

caccamo iurato sanremo