La statua di San Giorgio risplende di nuova luce

Oggi prima uscita in processione per la statua di San Giorgio dopo i lavori di manutenzione fra l’08 gennaio ed il 19 marzo finanziati dal Lions Club di Modica. La statua è stata riportata all’antico splendore in quanto è stata ripulita di vernici che negli anni ne hanno occultato alcuni particolari come i colori originali del volto del santo, dei calzari con i legacci in oro tipo condottiero e della corazza. Inoltre è stato riportato alla luce il certosino intarsio del drappo damascato sulla sella in cui siede il santo. I lavori di manutenzione hanno confermato che la statua è fatta interamente in legno scolpito ed intarsiato con una struttura in ferro portante, facendo così sfumare la leggenda che la statua di San Giorgio sia fatta di cartapesta. Anche la spada d’argento è stata lucidata e riportata a nuovo con l’intervento di un argentiere di Modica. In questi mesi sono stati in centinaia fedeli e turisti che hanno ammirato il nuovo look della statua di San Giorgio di Modica e che sarà trasportato in spalla dai portatori lungo le vie della città.