Una barretta di sabbia per coniugare bellezza del paesaggio ed enogastronomia

 

La forma di una tavoletta di cioccolato di sabbia e il mare. Con questo spirito il sindaco Ignazio Abbate e il patron di Eurchocolate, Eugenio Guarducci, hanno inteso coniugare due eccellenze del territorio in vista di appuntamenti a tema che sono ChocoModica, 5/8 dicembre 2015 con il claim “Merita un viaggio !”,  e l’estate 2016 con la valorizzazione dell’arenile di Marina di Modica che avrà codificata una nuova denominazione: “Le dune di Modica”. A simboleggiare questa sintesi tra paesaggio ed enogastronomia uno degli otto grandi scultori italiani di sabbia,  Andrea Gaspari, che in ventiquattro ore, sulle dune di Marina di Modica, ha costruito, grazie ad una cassaforma di legno dove è stata deposta sabbia bagnata, una barretta di sabbia dalla lunghezza di cinque metri, larga un metro e settanta centimetri e alta sessanta centimetri. L’evento è stato illustrato, questa mattina, nel corso di un incontro stampa, alla presenza del sindaco, Ignazio Abbate, del patron di Eurochocolate, Eugenio Guarducci, di Andrea Gaspari, dell’assessore, Pietro Lorefice. «Aspettando ChocoModica 2015, in programma dal 5 all’8 dicembre, siamo lieti, dichiara Eugenio Guarducci, di salutare la stagione estiva con l’originale e creativa performance artistica di Andrea Gaspari. Un modo per continuare a tenere alta l’attenzione sul Cioccolato di Modica, espressione di eccellenza di questo territorio che continuerà a valorizzare la propria produzione artigianale di qualità anche nei mesi a venire, dopo aver magistralmente interpretato la sua presenza ad Expo Milano 2015, nel Cluster Cacao e Cioccolato di cui Eurochocolate è Official Content Provider». L’abbinamento tra ambiente ed enogastronomia vuole essere, dunque, la nuova frontiera per puntare sul turismo balneare e in questo senso si stanno già studiando alcune iniziative di caratura nazionale da concretizzare nelle “Dune di Modica” alla vigilia della prossima estate e in particolare con un evento di grande impatto mediatico. “Quella di oggi è un’idea che vuole simboleggiare la unicità della barretta con un ambiente straordinariamente suggestivo come la nostra costa e il nostro mare, dichiara il sindaco, e su questo versante intendiamo spendere risorse e attenzioni perché intendiamo rilanciare un settore del turismo che oggi è molto ricercato non solo per la bellezza dei luoghi e la salubrità del mare ma anche per una cucina che ha nel cioccolato di Modica un protagonista indiscusso”.