Il Castello dei Conti di Modica per il Fai

Il Castello dei Conti di Modica apre le porte ai visitatori sabato 19 e domenica 20 marzo. L’occasione è quella delle “Giornate di primavera” promosse dal Fai, il Fondo Ambiente Italiano, che da 24 anni organizza questa iniziativa in tutta Italia. Il castello dei Conti, simbolo visivo della città della Contea,  sarà aperto dalle 10.00 alle 13.00 e dalle 15.00 alle 17.00. I visitatori saranno accompagnati da ciceroni d’eccezione, gli studenti dell’istituto superiore “G. Galileo e T.Campailla” di Modica, dell’Istituto Superiore “G.Verga” e dell’Istituto “Principi Grimaldi”. 170 ragazzi che garantiranno anche visite guidate in lingua inglese, francese e tedesca.
Arroccato su uno sperone roccioso, il Castello dei Conti di Modica è il risultato di una stratificazione di insediamenti e di strutture che si sono succeduti nel corso dei secoli, durante i quali è stato il centro del potere politico e amministrativo della florida Contea. Presidio fortificato militare e carcerario, fu sede di incontri tra i personaggi più potenti della contea fino all’Unità d’Italia quando fu definitivamente abbandonato. Dal punto di vista estetico è stato modificato più volte e oggi ne resta ben poco. Nel cortile si può ammirare la Chiesa della Madonna del Medagliere, i resti della piccola chiesa di San Cataldo, un cappella private del Conte e del Governatore. Le cinque torri crollarono nel tremendo terremoto del 1693 e i resti furono eliminati per consentire lo sviluppo urbanistico della zona. Stessa sorte è toccata alle 4 porte della cinta muraria. Sottoposto di recente a manutenzione straordinaria, durante le giornate del fai ne saranno visitabili gli scavi nel retro, venuti alla luce di recente come muri ciclopici, e nuovi ambienti.
Durante le visite guidate si potrà assistere anche ad alcune dimostrazioni da parte degli atleti della Scherma Modica. Una visita istruttiva quindi rivolta a grandi e piccoli alla riscoperta di monumenti storici della città, nel rispetto dello spirito che da anni anima le “Giornate Fai”, consentire a tutti, stranieri e italiani, di godere dello spettacolo della bellezza di luoghi solitamente chiusi al pubblico.
ScopriModica: scopri il castello seguendo questo link http://www.scoprimodica.it/cosa-vedere/palazzi-e-monumenti/castello-dei-conti/