Teatro Garibaldi: ecco tutti gli spettacoli della nuova stagione teatrale.

Cartier,Polara,Sindaco e Sammito

Dieci spettacoli, uno di recupero della passata stagione (Buttanissima Sicilia di Pietrangelo Buttafuoco) il 20 febbraio p.v. Si comincia il 25 gennaio per finire il 22 aprile 2016. Prezzi di abbonamento immutati (da ottanta a duecento euro). Queste le coordinate essenziali della stagione teatrale 2016 del Teatro Garibaldi messa su in dieci giorni dal direttore artistico, Carlo Cartier. L’evento, atteso dagli abbonati vecchi e nuovi, è stato presentato questa mattina alla stampa nel foyer del Teatro Garibaldi presenti il Sindaco, Abbate, il sovrintendere della Fondazione, Tino Cannata, il vice presidente della Fondazione, avv. Peppe Polara e il direttore artistico, Carlo Cartier. “E’ una stagione fatta con la velocità che i tempi ci hanno imposto, commenta Carlo Cartier, ma è un omaggio al Teatro in tutte le sue configurazioni: impegnato, brillante, comico, e poi agli attori di questo territorio. Tutti i figli di questa città avranno modo di esibirsi. Abbiamo voluto dare segnali ben precisi: la Fondazione è operativa; la stagione è stata messa in piedi; partirà presto un progetto per le scuole che faremo d’inteso con l’assessorato alla Pubblica Istruzione e stiamo anche a spettacoli fuori abbonamento per rendere più ricca l’offerta di spettacolo”.

Martedì 19 gennaio p.v. scadrà il diritto di prelazione dei vecchi abbonati per confermare l’abbonamento anche per questa stagione. Gli abbonamenti potranno essere prenotati allo 0932.946991 o al botteghino del Teatro Garibaldi. “A nome del cda, commenta il vice presidente della Fondazione, Peppe Polara, devo manifestare la soddisfazione per la qualità e per i tempi record con i quali è stata messa in cantiere la stagione teatrale che sono certo avrà il favore del pubblico”. Martedì 16 febbraio i possessori dell’abbonamento 2014/2015 devono confermare la propria partecipazione alla spettacolo di recupero. “Mantenendo fermi i prezzi della scorsa stagione, commenta Tonino Cannata, riteniamo di non aver abbassato la qualità dell’offerta che si è concretizzata in tempi record. I costi sono compatibili con le esigenze di bilancio e sotto questo aspetto ci abbiamo messo impegno e passione”.

Tra gli attori che si esibiranno con la compagnie in cartellone, Lunetta Savino, Marcello Perracchio, Moni Ovadia, Mario Incudine, Emanuela Aureli e Gaia Lautentis. “Stiamo alacremente lavorando per dare maggiore solidità alla gestione della Fondazione, afferma il sindaco Abbate, tanto che una nuova e prestigiosa azienda come Acqua Santa Maria è entrata come socio. Ho notizia che altre aziende condivideranno il nuovo progetto che è tutto rivolto ad aumentare l’offerta culturale in città con l’intento di dare autonomia finanziaria all’ente culturale. La Fondazione Teatro Garibaldi gestirà oltre che lo storico Teatro anche il convento del Carmine con le mostre di grande prestigio, il chiostro di Santa Maria del Gesù a Modica e l’auditorium “Pietro Floridia” per la musica e Cava Ispica per le rappresentazioni del teatro antico”.

 

spettacoli teatro garibaldi